Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

'UN PERCORSO CONOSCITIVO DEL TERRITORIO'

ANTONELLA PISCEDDA, 10 settembre 2017

servizio svolto dal 12 settembre 2016 al 11 settembre 2017

'UN PERCORSO CONOSCITIVO DEL TERRITORIO'A 28 anni è arrivata l’opportunità di svolgere il SCN presso l’Ufficio Ambiente del Comune di Sarroch all’interno del progetto denominato ‘Un percorso conoscitivo del territorio’. Sento di dover iniziare la mia testimonianza dedicando un ringraziamento a tutti coloro con cui ho condiviso quest’anno. Un grazie è rivolto alla OLP del progetto ed alla formatrice, due donne esempio dalla forte personalità e dalle marcate doti organizzative e relazionali; sono riuscite ad offrire sempre il loro sostegno e a rendere ben affiatato un gruppo di volontari particolarmente eterogeneo. Ringrazio i dipendenti comunali con cui ho collaborato, per i preziosi insegnamenti, la fiducia dimostratami, i sorrisi ma soprattutto per le lezioni di vita che mi hanno aiutata a far luce sulle mie potenzialità e sul mio futuro. Infine, ringrazio i miei colleghi di SC che hanno arricchito questa esperienza rendendola unica. Cinto dal mare e da modesti rilievi, il paese di Sarroch, conosciuto dai più per la presenza di una delle raffinerie più grandi del Mediterraneo, dista 40 km dalla città in cui abito. Nonostante ciò, poter dare ogni giorno il mio contributo mi ha fatto sentire a casa oltre ad avermi fatto star bene con me stessa e con gli altri. In quest’anno, in cui il tempo è trascorso velocissimo, ho acquisito maggiore consapevolezza delle difficoltà che si incontrano durante la gestione delle procedure amministrative, delle tematiche ambientali e del complesso connubio tra industria ed ambiente; per affrontare tutto questo è necessario investire energie mentali ed economiche, dare spazio al confronto, promuovere iniziative di sensibilizzazione, studiare nuove tecnologie ma soprattutto avere una grande volontà perché il rispetto dell’ambiente riguarda prima di tutto il nostro futuro. Il mio percorso nella conoscenza del territorio di Sarroch e delle sue tradizioni, non si concluderà fino a quando porterò con me il ricordo di questa esperienza e dei momenti trascorsi lungo il litorale Sa Punta, nella Villa Siotto e nel suo parco, nel piazzale della Chiesa di Santa Vittoria, nel nuraghe Sa Domu ‘e S’Orcu, uno dei più antichi dell’isola. Proprio da quest’ultimo non potrò dimenticare la vista del mare all’imbrunire con le luci della raffineria che illuminano il paese e si riflettono nell’acqua. Questa immagine per me rappresenta il fascino di Sarroch, in cui il passato ed il presente continuano a fondersi ma anche il significato del mio Servizio Civile, grazie al quale sono sempre più convinta che è nella peculiarità delle persone e dei luoghi che si racchiude la vera bellezza. Sarroch, 10 Settembre 2017 Antonella

« torna indietro

Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9