Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

  1. Come deve essere compilata la domanda di partecipazione?
  2. ESCLUSIONI
  3. Quali sono i termini per la presentazione della domanda di partecipazione?
  4. Cosa accade se per un disguido la domanda di partecipazione, spedita entro i termini previsti dal bando a mezzo raccomandata, perviene all’ente in ritardo rispetto alla data fissata per le selezioni?
  5. Chi può presentare domanda di partecipazione per la realizzazione di progetti di Servizio civile nazionale?
  6. Quante domande possono essere presentate?

  1. Come deve essere compilata la domanda di partecipazione?

  2. La domanda di partecipazione, redatta secondo il modello allegato al bando, firmata per esteso dal richiedente, deve essere presentata all’ente:

    1. con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
    2. a mezzo “raccomandata A/R”;
    3. mediante consegna a mano.

    Vanno allegati alla domanda:

    • fotocopia di un valido documento di identità personale
    • dichiarazione dei titoli posseduti o Curriculum Vitae sotto forma di autocertificazione
    • informativa “Privacy”, redatta ai sensi del Regolamento U.E. 679/2016

    Non è più necessario presentare il certificato di idoneità fisica, per effetto dell'articolo 42, comma 5 del decreto legge 21 giugno 2013, n. 69 (legge di conversione 9 agosto 2013, n.98). 
     

    Data ultimo aggiornamento: 07/02/2019
  3. ESCLUSIONI

  4. Non possono presentare domanda di partecipazione:

    • i giovani che non hanno compiuto 18 anni o già compiuto i 29 anni;
    • gli appartenenti ai corpi militari e alle forze di Polizia;
    • i cittadini che hanno riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
    • i giovani che già prestano o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari;
    • i giovani che abbiano interrotto il servizio civile prima della scadenza;
    • i giovani che abbiano in corso con l’Ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti, nell’anno precedente, di durata superiore a 3 mesi. Per anno precedente sono da intendersi i 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando.
    Data ultimo aggiornamento: 07/02/2019
  5. Quali sono i termini per la presentazione della domanda di partecipazione?

  6. Quelli previsti dal bando stesso.

    Le istanze pervenute oltre i termini stabiliti nei bandi non sono prese in considerazione.

    La corretta tempistica della presentazione delle domande è accertata dagli Enti che realizzano i progetti.

    La domanda di partecipazione al progetto prescelto può essere presentata solo dopo la pubblicazione del relativo bando di selezione.

    Per la trasmissione delle domande via pec o con raccomandata conta la data di invio.
    Il termine “l'invio" significa che è considerato valido il timbro dell'Ufficio Postale di invio della domanda o l’orario di spedizione della PEC e non la data di ricezione presso l'Ente.

    Nel caso di consegna a mano  l’ente apporrà sulla domanda un timbro recante data e orario di acquisizione.

    Una domanda pervenuta entro i termini, ma con modalità diversa da quelle indicate nel bando non potrà essere accettata.

    Data ultimo aggiornamento: 07/02/2019
  7. Cosa accade se per un disguido la domanda di partecipazione, spedita entro i termini previsti dal bando a mezzo raccomandata, perviene all’ente in ritardo rispetto alla data fissata per le selezioni?

  8. Se il giovane che ha presentato domanda con raccomandata può attestarne l’avvenuto invio entro i termini previsti dal bando presentandone ricevuta in sede di selezione, l’ente ammette il giovane alla selezione con riserva, così da avere poi tempo e modo di verificare comunque il possesso dei requisiti e la correttezza della domanda.

    Pertanto, nel caso di spedizione della domanda a mezzo raccomandata, nel giorno fissato per le selezioni, il candidato è invitato a presentarsi con la ricevuta della raccomandata che ne attesti l’invio.

    Nel caso in cui l’ente proceda alla pubblicazione sul proprio sito web di un calendario nominativo degli ammessi alle selezioni, il candidato, che ha inviato domanda con raccomandata, che non trovasse il proprio nominativo nell’elenco degli ammessi ai colloqui, è invitato a contattare l’ente con almeno 3 giorni di anticipo rispetto all’ultimo giorno fissato per le selezioni per verificare che l’esclusione non sia dovuta ad un mancato arrivo della raccomandata. Qualora venga appurato che il motivo dell’esclusione è dovuto al ritardo nella ricezione della domanda, l’ente dovrà ammettere il giovane alle selezioni con riserva.

    Data ultimo aggiornamento: 07/02/2019
  9. Chi può presentare domanda di partecipazione per la realizzazione di progetti di Servizio civile nazionale?

  10. Possono presentare domanda i giovani senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto i 18 e non superato i 28 anni di età (28 anni e 364 giorni) e siano in possesso dei seguenti requisiti:

    • cittadini dell’Unione europea;
    • cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;
    • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

    I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

    I cittadini Extra_UE con permesso di soggiorno di soli 6 mesi possono comunque presentare domanda in quanto la condizione di regolarmente soggiornante deve essere posseduta dal candidato al momento della presentazione della domanda. Il requisito deve ovviamente essere mantenuto per tutta la durata del servizio civile e il mancato rinnovo del permesso comporterebbe l'esclusione all'avvio o durante il servizio.

    Sono altresì ammissibili le domande di coloro che avendo presentato istanza per il rilascio del permesso di soggiorno sono in attesa di conoscerne l'esito e sono in possesso della ricevuta attestante l'avvenuta presentazione dell'istanza.

    Data ultimo aggiornamento: 07/02/2019
  11. Quante domande possono essere presentate?

  12. E' possibile presentare domanda per un solo progetto pena l'esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti cui si riferisce il bando.

    Data ultimo aggiornamento: 07/02/2019
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9