Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

3^ ASSEMBLEA DELEGATI REGIONALI - 12 MAGGIO 2007 - DOCUMENTO FINALE

DOCUMENTO FINALE 
3°ASSEMBLEA NAZIONALE 
VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE

 

Roma, 12 MAGGIO 2007


L'assemblea dei delegati regionali dei volontari in Servizio Civile Nazionale dedica il proprio incontro e i propri sforzi a tutte le vittime sul lavoro con la speranza che questa piaga venga estirpata.
L'assemblea dà mandato ai propri rappresentanti in consulta, ai rappresentanti regionali e ai delegati regionali nelle rispettive competenze, di avanzare le seguenti proposte:

Vengano previsti maggiore controllo e maggiori ispezioni, non solo su segnalazione dei volontari, in particolare ispezioni fatte senza preavviso. Per facilitare le segnalazioni da parte dei volontari chiediamo che venga inserito all'interno del sito una apposita casella di posta elettronica. Chiediamo inoltre una via preferenziale di segnalazione da parte di delegati e rappresentanti

Venga previsto l'inserimento nei programmi di formazione (sia dei volontari che degli operatori di servizio civile) dell'intera struttura di rappresentanza dei volontari.

Venga reso obbligatorio per gli enti il rilascio di un attestato specifico a ciascun volontario, che ne certifichi mansioni svolte, formazione ricevuta e competenze acquisite.

Venga avviata una discussione approfondita sullo status giuridico del volontario in servizio civile in Italia ed all'estero.

Venga prevista la convocazione di un gruppo di lavoro per modificare il procedimento elettorale del sistema di rappresentanza dei volontari.

Venga aumentato il numero dei giorni di permesso. E' appropriato pensare di ampliare la rosa degli eventi che devono essere compresi nei ''permessi straordinari''. Proponiamo di comprendere in tale novero esami universitari (5 giorni) e discussione della tesi di laurea (2 giorni). Chiediamo inoltre, se dovesse rimanere invariato il monte ore annuo e settimanale attuale, che il numero dei giorni di permesso ordinario passi da 20 a 25.

Venga fatta chiarezza sul riconoscimento del punteggio nei concorsi per chi ha svolto il servizio civile.

Chiediamo che l'UNSC solleciti le Regioni che in larga parte non hanno ancora pensato ad istituire organismi di consultazione regionale sul servizio civile nazionale, così come previsto dal DL 77/2002 (art. 5 comma 5). Tali organismi dovranno contemplare al loro interno una rappresentanza dei volontari.

Chiediamo che l'UNSC solleciti le Regioni affinché vengano previsti incontri e assemblee tra i volontari della regione, in particolare prima delle elezioni dei delegati, sull'esempio di quanto già avvenuto in alcune regioni, affinché il dibattito non avvenga solamente attraverso mezzi ''virtuali'' (necessari forse, ma certo non sufficienti) ma attraverso il confronto diretto.

Venga affrontata la questione di apertura del servizio civile a coloro che non hanno la cittadinanza italiana ma risiedono in Italia da almeno 5 anni.


Letto e approvato dall'Assemblea

 

Il Presidente della segreteria tecnica

f.to Gaia Trunfio

 

Data ultimo aggiornamento: 07/07/2014
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9