Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

Avviso agli Enti: Disciplina delle attività degli enti in occasione della riapertura dei termini per la presentazione delle domande degli stranieri.
(06/12/2013)

In esecuzione dell'Ordinanza n. 14219/2013 del Tribunale di Milano è stato pubblicato in data 4 dicembre 2013 sul sito istituzionale del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale il provvedimento di riapertura dei termini al fine di consentire agli stranieri la presentazione delle domande per la partecipazione alla realizzazione dei progetti di servizio civile nazionale inseriti nei bandi pubblicati il 4/10/2013. La riapertura dei termini per la presentazione delle domande riguarda esclusivamente gli stranieri rientranti nelle categorie elencate all'art 2 del provvedimento sopra citato.

Gli enti hanno l'obbligo di dare adeguata pubblicità alla riapertura dei termini per la presentazione delle domande da parte degli stranieri sui propri siti internet e nelle forme ritenute più adeguate in relazione alla propria organizzazione.

Le domande debbono pervenire agli enti che realizzano il progetto prescelto, con una delle modalità indicate all'art. 3 del provvedimento di riapertura dei termini, improrogabilmente entro le ore 14,00 del giorno 16 dicembre 2013. Le domande degli stranieri, ancorché ricadenti in una delle categorie individuate all'art.2 del provvedimento di riapertura, presentate prima della data del 4 novembre 2013, non sono valide ai fini della partecipazione alle selezioni.

________________________

In merito al procedimento di selezione si precisa quanto segue:

1. Enti che hanno già effettuato le selezioni e che non riceveranno domande nel periodo 4 – 16 dicembre 2013 da parte degli stranieri di cui all'art 2 del provvedimento di riapertura dei termini.

1.1 Gli enti che hanno già effettuato le selezioni ed inviato le graduatorie, anche mediante l'inserimento sul sistema Helios, a partire dal 17 dicembre 2013 devono comunicare al Dipartimento di non aver ricevuto domande da parte degli stranieri, confermare con PEC le graduatorie già inviate ed indicare una nuova data per l'avvio dei progetti.

1.2 Gli enti che hanno effettuato le selezioni ma non hanno ancora inviato le graduatorie possono inviare le stesse a partire dal 17 dicembre 2013 ed effettuare tutte le operazioni sul sistema informatico Helios. Nella lettera di trasmissione con PEC delle graduatorie devono precisare di non aver ricevuto candidature da parte degli stranieri.

2. Enti che hanno già effettuato le selezioni e che riceveranno domande nel periodo 4 – 16 dicembre 2013 da parte degli stranieri di cui all'art 2 del provvedimento di riapertura dei termini.

2.1 Gli enti che hanno già effettuato le selezioni ed inviato le graduatorie, relative a progetti e/o sedi per i quali/ le quali sono state presentate domande da parte degli stranieri durante il periodo di riapertura dei termini devono:

chiedere al Dipartimento tramite PEC di annullare le graduatorie in precedenza inviate ed inserite sul sistema Helios riferite ai progetti, ovvero alle sedi per i quali/le quali sono state presentate domande da parte degli stranieri;ammettere a selezione i candidati stranieri, facendo salvi gli esiti delle selezioni già effettuate e provvedere al loro inserimento nella graduatoria in precedenza redatta in base al punteggio conseguito;reinserire sul sistema HELIOS le graduatorie riformulate a seguito della partecipazione degli stranieri; inviare le graduatorie con PEC al Dipartimento secondo le modalità previste dall'art. 6 dei bandi pubblicati il 4 ottobre 2013.

2.2 Gli enti, che alla data del presente avviso non hanno completato le selezioni o se completate ancora non hanno spedito le graduatorie, né inserito le stesse sul sistema, per i progetti e/o per le sedi per i quali/le quali sono state presentate domande da parte degli stranieri durante il periodo di riapertura dei termini devono:

ammettere a selezione gli stranieri, facendo salvi gli esiti delle selezioni già effettuate e provvedere al loro inserimento nella graduatoria in base al punteggio conseguito; inserire sul sistema HELIOS le graduatorie formulate a seguito della partecipazione degli stranieri;inviare le graduatorie con PEC al Dipartimento secondo le modalità previste dall'art. 6 dei bandi pubblicati il 4 ottobre 2013.

3. Enti che alla data del presente avviso non hanno ancora effettuato le selezioni.

Gli enti che alla data del presente Avviso non hanno ancora effettuato le selezioni devono:

  • attendere la data di scadenza fissata per la presentazione delle domande da parte degli stranieri (16 dicembre 2013) prima di iniziare la procedura selettiva;
  • procedere alla selezione di cittadini italiani e stranieri redigendo la relativa graduatoria;
  • inserire sul sistema HELIOS la graduatoria ed inviare la stessa con PEC al Dipartimento secondo le modalità previste all'art 6 del bando del 4/10/2013.

 

ROMA 6/12/2013

                                                                              IL CAPO DIPARTIMENTO
                                                                               Cons. Paola PADUANO 

Data ultimo aggiornamento: 17/10/2014
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Spot2018 Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9