Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

Nomina della Consulta Nazionale per il Servizio Civile
(22/04/2013)

Con Decreto del Ministro Prof. Andrea Riccardi, è stata ricostituita la Consulta Nazionale per il Servizio Civile, organismo permanente di consultazione, riferimento e confronto del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale

I componenti sono:

dott. Primo DI BLASIO
presidente della Conferenza Nazionale Enti di Servizio Civile (CNESC)

dott. Licio PALAZZINI
presidente nazionale e rappresentante legale dell'ARCI servizio civile

dott. Francesco MARSICO
vice direttore e responsabile del Servizio civile nazionale della CARITAS

dott. Enrico Maria BORRELLI
presidente del Forum Nazionale Servizio Civile

sig. Fabio CHIACCHIARARELLI
rappresentante di Federsolidarietà - Confcooperative

dott. Giovanni BASTIANINI
rappresentante del Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri

dott. Fausto CASINI
presidente Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze (ANPAS)

dott. Israel DE VITO
rappresentante della Confederazione Nazionale Misericordie d'Italia

dott. Pasquale PECORA
responsabile dell'Area Servizio civile dell'Associazione Volontari Italiani Sangue (AVIS)

dott. Egidio LONGONI
rappresentante dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI)

dott.ssa Silvia CONFORTI
rappresentante dei volontari di servizio civile

dott.ssa Margherita VISMARA
rappresentante dei volontari di servizio civile

dott.ssa Antonia Annamaria PAPARELLA
rappresentante dei volontari di servizio civile

Sig. Yuri BROCCOLI
rappresentante dei volontari di servizio civile

Con successivo decreto si provvederà a nominare il rappresentante delle Regioni e delle Provincie autonome, non appena la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano designerà il rappresentante da inserire nell'organo consultivo.

I componenti della Consulta durano in carica due anni. Il Presidente sarà eletto a maggioranza dei due terzi dei componenti, ovvero, in seconda votazione, dalla maggioranza dei componenti.

I rappresentanti del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, del Ministero della Difesa, del Ministero degli Affari Esteri, e del Ministero dell'Interno - Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, in occasione della trattazione di materie di propria competenza, partecipano alle riunioni della Consulta, senza diritto di voto.

Alle riunioni della Consulta possono essere invitati rappresentanti delle Amministrazioni e degli Enti convenzionati che non abbiano un loro rappresentante in seno alla Consulta. 

(Attualmente sottoposto alle vigenti procedure di controllo).

Data ultimo aggiornamento: 17/10/2014
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Spot2018 Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9