Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

31 dicembre 2006: cessazione dell'operativita' delle sedi periferiche dell'unsc
(29/12/2006)

Il 31 dicembre 2006 cessa l’operatività delle sedi regionali dell’Unsc. Terminano infatti di operare le nove sedi (Ancona, Bologna, Bolzano, Firenze, Milano, Napoli, Teramo, Torino, Venezia) ubicate nelle relative regioni e province autonome.
Il tutto avviene in conformità di quanto previsto dal Protocollo d`intesa del 26 gennaio 2006 tra l`Ufficio nazionale per il servizio civile, le Regioni e le Province autonome per l`entrata in vigore del d.lgs.77 del 2002 che ha stabilito tempi e modi per l’assunzione di nuovi compiti e responsabilità in materia di servizio civile nazionale da parte delle Regioni e Province autonome.
Com’è noto, la legge n. 230 del 1998, nell’istituire l`Ufficio nazionale per il servizio civile aveva previsto la sua organizzazione “in una sede centrale e in sedi regionali”. Successivamente, il DPR 28 luglio 1999, n.352, contenente il Regolamento per l`organizzazione e il funzionamento dell`Unsc, aveva stabilito compiti e funzioni delle sedi regionali.

Il 10 febbraio 2000 veniva stipulato un protocollo d’intesa tra l’Unsc e la Regione Toscana, anche al fine di definire l’istituzione della sede regionale per quella regione. A quel protocollo ne sarebbero seguiti altri per consentire l’apertura di nuove sedi periferiche dell’Unsc.

Il Direttore generale dell’Unsc esprime pubblicamente il plauso per il personale che ha fin qui operato nelle sedi periferiche al servizio di quanti (obiettori di coscienza ed enti convenzionati, volontari ed enti accreditati) hanno trovato in esse competenza e professionalità.
Data ultimo aggiornamento: 17/10/2014
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Spot2018 Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9