Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

La storia dell'Ufficio 2007

Nel 2007 entra in funzione su tutto il territorio nazionale il Servizio Civile Nazionale nelle Regioni e Province autonome, crescono gli enti, i progetti ed il numero di volontari avviati al SCN, seppur con delle differenziazioni a livello regionale. Tra le adesioni dei giovani volontari si registra un aumento della componente maschile. E' l'anno delle grandi trasformazioni del Servizio Civile Nazionale.

Per la selezione dei volontari vengono contestualmente pubblicati dall'UNSC 22 bandi, di cui uno per i progetti degli enti iscritti nell'albo nazionale o da realizzarsi all'estero e gli altri in base alle graduatorie dei progetti approvati da ciascuna Regione o Provincia autonoma. 

L'Ufficio individua come obiettivi strategici da realizzare: la verifica della qualità dei progetti di Servizio civile e delle attività espletate sul territorio per la loro attuazione; la valutazione ed approvazione dei progetti secondo parametri di qualità ai sensi del D.M. 3 agosto 2006; il decentramento territoriale dei processi di gestione del Servizio civile, fornendo alle Regioni e Province Autonome il necessario supporto ed assistenza nella gestione delle procedure; la revisione della normativa in materia attraverso la consultazione di tutti i soggetti interessati e l'acquisizione dei fondamentali contributi di esperienza forniti dagli Enti coinvolti.

L'articolo 1 della legge 2 agosto 2007 n. 130, recante "Modifiche alla legge 8 luglio 1998 n. 230, in materia di obiezione di coscienza", pone fine all'annosa questione della revoca dello status di obiettore di coscienza. L'Ufficio organizza tale compito. Dall'entrata in vigore della legge 130 al 31 dicembre 2009, le domande di rinuncia presentate dagli obiettori di coscienza risultano 1.853.

Per promuovere il bando 2007 a 38.922 volontari viene ideato un nuovo spot e un nuovo slogan: "Servizio civile. Un anno da non perdere", con il quale si intende comunicare il valore di una scelta imperdibile: delle competenze, delle emozioni, del tempo guadagnato in un progetto importante e formativo per ciascuno. La musica che accompagna lo spot, è di Giovanni Allevi.

Due gli eventi di rilievo realizzati dall'UNSC nel corso del 2007. Il primo è l'incontro organizzato a Padova il 15 giugno, in occasione del 50° anniversario della firma dei Trattati di Roma, sul tema "Servizio civile in Europa: cittadini di pace", dal quale è emerso come la cultura del Servizio civile si sia diffusa in Italia più che in ogni altro Paese europeo.  

f064f69d-6a8d-4a64-b9b9-dc7b01739a01_giornata_15_12_2007.jpgIl secondo è la celebrazione della seconda Giornata nazionale del Servizio civile che, come nel 2006, si tiene il 15 dicembre. La ricorrenza viene festeggiata dall'UNSC a Napoli presso il "Pala Vesuvio", nel popolare quartiere di Barra-Ponticelli al fine di valorizzare ed incoraggiare l'esperienza di SCN dei circa duemila giovani volontari che hanno aderito al "Progetto speciale Napoli", iniziato il 5 dicembre, che li vede impegnati nella diffusione della cultura della legalità e della solidarietà nel territorio napoletano segnato da fenomeni di grave disagio.

Data ultimo aggiornamento: 31/07/2014
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Spot2018 Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9