Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

Comunicato del 18 aprile 2005
(18/04/2005)

 COMUNICATO

In data 14 aprile si è riunito il Comitato DCNAN, presieduto dal prof. Pierluigi Consorti.

Ai lavori del Comitato hanno partecipato anche i dirigenti generali dell'Ufficio nazionale per il servizio civile dott. Roberto Marino e prof. Sergio Masini.

Dando seguito agli impegni già assunti, per migliorare le possibilità di diffusione delle tematiche di sua competenza, il Comitato ha innanzitutto deliberato di procedere alla definizione di uno specifico spazio web sul sito istituzionale dell'Ufficio nazionale per il servizio civile, nonché precisato le modalità di un seminario di approfondimento sull'evoluzione del principio costituzionale del ‘sacro dovere di difesa della Patria' (art.52). Si tratta di un importante momento di confronto sulla consolidata possibilità di mantenere sullo stesso piano costituzionale sia la difesa armata sia quella non armata e nonviolenta.

Il seminario, a inviti, si terrà in Roma il 19 maggio 2005 presso l'Istituto Sturzo. E' previsto l'intervento del Direttore dell'Ufficio on. Palombi. Il Prof. Francesco Dal Canto - dell'Università di Pisa - terrà una relazione alla quale seguirà il dibattito ed il confronto fra gli esperti invitati.

Sono stati poi individuati i criteri e le modalità con cui l'Ufficio nazionale per il servizio civile potrà favorire la proposizione di progetti sperimentali di DCNAN all'estero. Gli enti accreditati potranno presentare - già dal prossimo bando previsto per giugno - progetti finalizzati sia all'attuazione di esperienze nuove che al consolidamento di quelle già in corso. Specifiche agevolazioni economiche saranno disposte sia a favore dei soggetti che presenteranno tali progetti, sia a favore dei singoli volontari che vorranno impegnarsi nel loro svolgimento. Particolare attenzione è stata rivolta agli aspetti formativi. I progetti dovranno infine avere caratteristiche in grado di assicurarne il monitoraggio e tali da facilitarne processi di valutazione. In questo modo si tenta di promuovere la loro ripetibilità nel futuro, come possibili strumenti di difesa e gestione dei conflitti alternativi all'uso della forza armata.

Infine, il Comitato ha avviato l'esame della programmazione relativa alle attività di ricerca in materia di DCNAN.

In attesa di una loro definizione complessiva, si è finora stabilito di procedere ad una ricognizione dei progetti di servizio civile nazionale già operativi in Italia, verificando in che misura essi possono essere considerati esperienze di DCNAN, nonché di avviare una fase di confronto con le esperienze universitarie italiane coinvolte nella formazione di operatori di pace, sottoponendo ad osservazione anche i Corsi di peacekeeping avviati a cura di istituzioni locali e/o militari. Tale attività di ricerca è particolarmente indirizzata verso l'individuazione di percorsi formativi delle volontarie e dei volontari del servizio civile finalizzati all'approfondimento della dimensione della difesa civile non armata e nonviolenta.

Il Comitato tornerà a riunirsi in Roma il prossimo 19 maggio.

Allegati

Data ultimo aggiornamento: 31/07/2014
;
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9