Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

Anni da ricordare

Nel 2003  l’UNSC, in occasione del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell'Unione europea, si fa promotore di due diverse iniziative, ovvero l’attivazione del primo bando straordinario per 600 volontari di SCN che dovranno realizzare progetti in 15 Paesi della U.E. e l’organizzazione della “Conferenza Europea sul Servizio civile - Costruire l'Europa insieme ai giovani” tenutasi a Roma il 28 e 29 novembre dello stesso anno, in vista dell'allargamento storico della Unione Europea da 10 a 25 Paesi.

Nel 2005 viene pubblicato il bando straordinario che prevede l’impiego di 10 volontari di SCN in attività umanitarie. L’intervento dei volontari è a favore della popolazione dello Sri Lanka, colpita da eventi calamitosi.

Nel 2008 l'UNSC ottiene dalla Commissione Europea l'approvazione ed il cofinanziamento del progetto "European Civic Service: A Common Amicus".
Il progetto che persegue l'obiettivo di stimolare la discussione a livello europeo sul significato del Servizio Civile per arrivare a definire valori e finalità di un sistema di Servizio Civile Europeo, coinvolge 19 volontari di SCN che per sei mesi condividono le proprie esperienze prestando servizio in Francia, Spagna, Germania, Cipro e Polonia.

L'Ufficio proteso nella crescita dello specifico settore, individua una modalità di sviluppo del sistema nella cooperazione tra Stati, che consente di condividere con azioni collettive valori comuni, valori che ravvicinano le società civili a sostegno dell'impegno dei giovani in una società sovranazionale.

E’ per questo che nel 2010 l'Italia e la Francia sottoscrivono una dichiarazione di intenti inerente ad una collaborazione tra i due Paesi formalizzatasi in un Accordo di cooperazione bilaterale. Per proseguire su questo intento, il 16 ottobre 2015 il Capo del Dipartimento Calogero Mauceri ha partecipato, al Quai d’Orsay insieme al Sottosegretario Sandro Gozi e al Sottosegretario Luigi Bobba, all’incontro con gli omologhi francesi Harlem Desir, Segretario di Stato e Patrick Kanner Ministro per la città, la gioventù e lo sport, per l’avvio di un progetto pilota italo-francese.

Data ultimo aggiornamento: 29/01/2016
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9