Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

MARIANGELA GIUFFRE' mariangelagiuffre@virgilio.it

Ciao a tutti ragazzi,

 

Mi chiamo Mariangela Giuffrè, ho 28 anni e ho studiato presso l’Università della Calabria nella facoltà di Scienze Politiche con indirizzo di Laurea in “Scienze del Servizio Sociale e Sociologia”.

Nel periodo successivo agli studi, ho intrapreso con forte motivazione la mia attività di volontariato presso la sede Avis Comunale di Reggio Calabria, prima come donatrice e successivamente unendomi al gruppo giovani della sede. Ho cominciato a partecipare attivamente alle varie iniziative proposte dall’Avis e dopo poco tempo sono stata eletta come membro della consulta regionale e referente Avis presso il CSV (Centro Servizi Volontariato). Sono attualmente co-conduttrice di “Voices”, programma radio per l’emittente Radio Touring 104 e grazie a questa esperienza ho potuto avere la possibilità di dare vita alla rubrica “Volontary Voices”, nella quale do spazio alle varie realtà e associazioni di volontariato presenti nel territorio.

Dopo aver maturato esperienze all’interno dell’associazione Avis (stand informativi, formazione/informazione nelle scuole, forum, uscite in unità mobile, ecc), ho deciso di vivere il servizio civile per poter cercare di dare un aiuto più concreto alla mia associazione.

 

 

Ora, ricordiamoci bene lo scopo e il perché della nascita del Servizio Civile Nazionale!

 

“…Il Servizio Civile Nazionale, in Italia, indica una tipologia di servizio civile che i cittadini possono prestare, in modo del tutto volontario, presso una serie di enti convenzionati con l'Ufficio nazionale per il servizio civile…”

 

Esporre degli aspetti basati solo sulle proprie esperienze di vita per cercare di modificare e risolvere degli specifici ostacoli e delle particolari difficoltà, non porterà a nessuna soluzione.

Visto e considerato che il SCN tocca diverse associazioni (di conseguenza diverse situazioni), credo sia opportuno presentare delle soluzioni che possano dare una modifica realista e facile da costruire, al fine di consentire a chiunque, una più fluida esperienza possibile nel periodo dello svolgimento del proprio servizio.

Chi verrà eletto si farà non solo portavoce di tutti i volontari ma, dovrà anche prevedere come rendere più utile questa esperienza a chi verrà dopo.

Propongo la mia candidatura con la speranza che evidenziare le varie problematiche attuali possa far sì che un domani chi occuperà il mio posto, non debba farlo soltanto con la motivazione di non aver nient’altro di meglio da fare ma, possa scegliere di intraprendere questo percorso per arricchire le proprie esperienze formative e allo stesso tempo aiutare la propria associazione.

 

Di seguito i punti sui quali mi vorrei soffermare:

 

  1. I giorni festivi: che venga ridata la possibilità di non dover usufruire forzatamente dei propri giorni di permesso qualora si presentino giorni di festività nei quali la propria sede rimanga chiusa;
  2. Alternanza di mansioni durante lo svolgimento del servizio: la possibilità di poter avvicendare i propri compiti in modo da rendere il servizio meno pesante, avendo allo stesso tempo l’opportunità di entrare pienamente nel sistema organizzativo;
  3. Rimborso parziale delle spese di viaggio sostenute dal volontario per raggiungere la sede;
  4. Giudizio mensile del proprio OLP (Operatore Locale di Progetto) in maniera privata;
  5. Formazione a scelta al di fuori della propria sede ma pur sempre inerente al progetto, senza l’aumento delle ore previste dal contratto;
  6. Pausa pranzo e buono pasto (nel caso in cui sia necessario);
  7. Web Community per un maggiore confronto e una migliore interazione tra i volontari del servizio civile.

 

Nel mio programma ho cercato di focalizzarmi su punti facilmente concordabili e che possano soddisfare entrambe le parti (Volontario – Ente), per poter migliorare così la produttività del servizio.

 

“...ma il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri. Procurate di lasciare questo mondo un po' migliore di quanto non l'avete trovato e, quando suonerà la vostra ora di morire, potrete morire felici nella coscienza di non aver sprecato il vostro tempo, ma di aver fatto del vostro meglio. 

  Robert Baden-Powell

 

A presto,

  Mariangela Giuffrè

 

  

 

Indietro
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9