Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

FEDERICA CURATOLO curaz-fede@hotmail.it

Ciao a tutti volontari e volontarie del Servizio Civile,

 

Mi chiamo Federica Curatolo, e spero a breve di poter conoscere anche il vostro nome per perfezionare insieme la nostra professionalità e la nostra personalità per dimostrare l'importanza del servizio civile e del contributo che ognuno di noi riserva al nostro impiego.

Ho da sempre svolto servizio di volontariato presso l'AVIS della mia cittadina Nichelino,ed a Settembre ho intrapreso il percorso di Servizio Civile, presso l'AVIS Intercomunale “Arnaldo Colombo” di Torino.

Ho deciso di iniziare questo percorso per conoscere maggiormente l'ente come associazione ed allo stesso tempo contribuire come professionista per una possibile opportunità lavorativa.

 

Le premesse espresse sono le basi della mia decisione di candidarmi come Delegato Regionale del Servizio Civile.

Sono fiduciosa che grazie all'apporto comune, le tematiche che voglio trattare potranno essere analizzate insieme, per evidenziarne i punti di forza e poter trovare strategie comuni per diminuire i punti di debolezza che ognuno di noi riscontra nelle sue realtà.

 

Confrontandomi con molti di voi, al momento credo che le tematiche da evidenziare siano le seguenti:

 

1- avviare un forum: nel quale tutti i volontari possono raccontare, domandare e chiarire le loro perplessità, quindi per poter leggere diverse esperienze provate da parte dei volontari e anche da parte del possibile futuro volontario;

 

2- gestione dell'amministrazione: a partire dagli orari del Servizio Civile che impone, come limite minimo la presenza di 5 giorni a settimana che non sempre conciliano con le opportunità offerte dall'ente o con i giorni festivi. Quindi i volontari sono obbligati ad utilizzare i propri giorni di permesso. Ma anche controllo su tutto il percorso del Servizio Civile dalla Formazione Generica e Specifica al lavoro svolto da ciascun volontario che non sempre è in linea con quanto approvato dal Servizio Civile Nazionale. Infine tutta quella serie di documenti burocratici per la presenza giornaliera, settimanale e mensile da compilare, firmare e inviare si potrebbe semplificare in servizi telematici o/e badge personale;

 

3- riconoscimento del Servizio Civile: per tutte le competenze ed abilità acquisite, come esperienza formativa e quindi valorizzazione del percorso formativo con creazione di curriculum aggiornato di quanto appreso e frequentato nei corsi di tale percorso. Per questo proporrei un attestato di riconoscimento.

 

 

Vi ringrazio per l'attenzione e per qualsiasi perplessità o suggerimento contattatemi: curaz-fede@hotmail.it

Indietro
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9