Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

PASQUALE MARIANO LUIGI MELE melemariano1@gmail.com

 

Cara volontaria, caro volontario,

mi chiamo Pasquale Mariano Mele e sono laureato in Lettere Moderne. Nel mio percorso personale ho sempre cercato di coniugare le mie passioni con le necessità lavorative: ho svolto vari progetti e incarichi per ONG e associazioni lavorando nel campo dell’informazione, della cultura, dell’ecologia e della legalità. 

Nonostante varie esperienze fuori regione sono rimasto profondamente legato alla mia terra e ai luoghi che mi hanno formato, e ho la forte consapevolezza che la conoscenza delle radici storiche e culturali dei nostri territori, sia il primo e migliore carburante per invertire l’attuale congiuntura economica non certo favorevole soprattutto per noi giovani.

Per questi motivi ho deciso di investire un anno della mia vita umana e professionale nel progetto di Servizio Civile “Promozione e Recupero del borgo antico di Nova Siri”, esperienza che mi ha notevolmente arricchito anche grazie ai miei compagni di viaggio con i quali abbiamo conseguito notevoli risultati. Per seguire le nostre attività potete visitare la pagina FB “Tuffati nel Borgo” o cercare i nostri eventi sulla stampa regionale.

Credo fermamente che parte integrante della vita di un cittadino sia la passione civile e sociale, come momento di riflessione e soprattutto azione per il cambiamento e il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro. Con questo spirito mi sono candidato a delegato regionale.

Credo vadano discussi e migliorati i seguenti punti della nostra esperienza di Servizio Civile:

  • -          E’ evidente che il rimborso spese percepito attualmente dai volontari è tarato su un costo della vita e dell’inflazione passato, credo sia indispensabile adeguarlo a quello attuale, magari integrandolo con dei buoni pasto. Considerato che spesso i volontari non svolgono il Servizio nei comuni di residenza e che a volte le necessità del Servizio implicano pasti a carico del volontario.
  • -          Come già presente in altre regioni italiane credo sia opportuno anche in Basilicata istituire il Servizio Civile Regionale, questo con lo scopo di creare nuove opportunità per gli aspiranti volontari e attuare dei progetti sempre più in linea con i bisogni delle comunità territoriali.
  • -          Molti dei volontari sono studenti universitari, oppure seguono corsi o scuole di specializzazione. Sarebbe utile avere, oltre a quelli attuali, un'altra tipologia di permessi retribuiti per esami, colloqui e altro, al fine di permettere a tutti di conciliare maggiormente il Servizio con le necessità studentesche e professionali.
  • -          Un concetto per il quale bisogna lottare è che il volontario costituisce una risorsa non solo per l’ente o associazione ospitante ma per tutta la comunità nella quale svolge il Servizio. E’ indispensabile che il ruolo del volontario sia riconosciuto dalle istituzioni con un maggiore coinvolgimento sociale e operativo nella vita delle comunità stesse. Anche a livello formale il volontario deve essere in possesso di un tesserino che lo qualifichi e che serva per usufruire gratuitamente dei servizi pubblici (mezzi di trasporto,ecc..) per tutta la durata del Servizio.
  • -          Fondamentale è costituire una rete di volontari ed enti ospitanti affinché ogni progetto non sia isolato ma si possano immaginare iniziative comuni e momenti di confronto e arricchimento tra volontari e responsabili. Soprattutto per quei progetti che trattano tematiche simili è necessario mettere tutte le risorse e i volontari a sistema, questo permetterebbe una maggiore integrazione e successo dei progetti stessi.
  • -          Le competenze acquisite durante il Servizio devono essere certificate adeguatamente per essere spese nel futuro lavorativo sia in ambito pubblico che privato. Inoltre sarebbe ottimale predisporre un servizio di tutoraggio e orientamento personale e professionale che accompagni il volontario durante la sua esperienza, ma soprattutto in uscita e dopo il Servizio quando il giovane deve scegliere in che modo proseguire la sua attività.

Queste sono le idee e le proposte che ho maturato nella mia esperienza e con il confronto con i ragazzi che ho avuto la fortuna di conoscere. Mi farebbe piacere integrarle con le idee e le impressioni di tanti altri. Per questo rimango disponibile per chiunque volesse parlare di questo anno che abbiamo scelto per arricchire la nostra vita e di come migliorarlo.

Spero di poter contare sulla vostra fiducia alle prossime elezioni. Nello spirito di questo percorso sarò a “Servizio” di tutti. A presto!

 

Pasquale Mariano Mele

Contatti: telefono: 3398480331

                  Mail: melemariano1@gmail.com

                  FB : Mariano Mele

 

 

Indietro
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9