Servizio Civile Nazionale

 
Header contenuto di sinistra
sezione servizio civile nazionale
sezione servizi online
sezione bandi
sezione banca dati
sezione volontari

ANDREA LA FORGIA andrea.la.forgia@outlook.it

 

Cari colleghi mi presento,

sono Andrea La Forgia, ho 23 anni  e svolgo il servizio civile/garanzia giovani dal 28 Maggio 2015 presso il CSM della ASL di Foggia, di Manfredonia.

Il progetto “Gli amici di Alda Merini” presentato dall’ASL di Foggia,  si occupa di assistenza domiciliare ai pazienti che presentano disturbi psico-fisici. L’obiettivo principale per me è quello di aiutare le famiglie che si ritrovano a dover affrontare i tanti problemi legati alle gravi patologie mentali dei propri famigliari, nel tentativo di migliorare le loro condizioni di vita e di favorire al massimo la loro reintegrazione sociale.

Ho deciso di presentare la mia candidatura quasi istintivamente, dato che la voglia di migliorarmi e dare il mio apporto alla società civile ed alla comunità è davvero tanta.

Inoltre, penso sia importante credere in ciò che si fa, pertanto ho deciso che per una volta anziché stare lì a guardare, a criticare quello che non fanno gli altri, sia arrivato il momento di mettersi in prima fila ed agire affinché qualcosa cambi davvero. Voglio essere protagonista di cambiamenti.

Sono una persona socievole, divertente ed estremamente precisa e puntuale. Ho anche io i miei difetti ovviamente. Uno di questi per esempio è la difficoltà ad accettare le ingiustizie e l'incoerenza delle persone.

Adesso però basta parlare di me, non sono qui per questo, ma bensì per illustrarvi il mio programma, nel quale troverete alcuni punti già proposti dalla rappresentante che mi ha preceduto e per i quali io continuerò a lavorare.

-          DIRITTO ALLA SALUTE:

Credo sia indispensabile avanzare la proposta di godere del nostro diritto alla salute. Mi impegnerò nel campo socio-sanitario affinché i diritti delle persone fragili vengano rispettati. Cercherò, se eletto, di ottenere quanto da me auspicato e non verrò mai meno a quello che per me è il punto  focale del mio programma.

-          SCN CARD:

Card assegnata ai volontari, valida durante tutto l’anno di servizio, riconosciuta a livello nazionale per ottenere delle agevolazioni economiche nel settore dei trasporti, cinema, teatro, mostre, libri,strutture sportive musei ecc.

Questo è uno degli obiettivi già proposti dalla mia collega che mi ha preceduto in questo compito.

-          FORMAZIONE/LAVOROE GARANZIA GIOVANI:

Nel caso in cui il progetto scelto dal volontario abbia particolari affinità con il percorso di studi intrapreso, dovrebbero essergli attribuiti dei punti di crediti formativi, riconosciuti per legge, spendibili nel mondo del lavoro e quindi anche nei concorsi pubblici. Relativamente a questi ultimi si considera la possibilità di destinare ai Volontari Servizio Civile Nazionale un numero di posti a loro riservati. Attualmente Garanzia Giovani chiede tanta formazione da parte degli enti ma nello stesso tempo non consente la formazione anche minima rispetto alla qualifica professionale. Questo crea disagio ai ragazzi che hanno necessità di continure ad essere aggiornati.

 

 

 

 

-          EVENTI E MANIFESTAZIONI:

Ritengo sia importante per noi volontari arricchire la nostra esperienza di servizio civile partecipando, durante tutto l’anno, a manifestazioni inerenti al compito da noi svolto. A tal proposito dovrebbe aumentare il numero di eventi che ci vedrebbe coinvolti.

Inoltre, sarebbero da favorire incontri tra i volontari che hanno scelto di svolgere il Servizio Civile all’estero e quelli che prestano servizio in Italia. Credo che dal confronto tra realtà diverse il giovane volontario potrebbe acquisire conoscenze per lui indispensabili. Si auspica, pertanto, la possibilità  per i volontari prestanti servizio in Italia di spostarsi, almeno una volta all’anno, per conoscere i rispettivi colleghi e viceversa per i volontari che prestano servizio all’estero, con lo scopo ultimo di mettere a confronto la propria esperienza in maniera diretta e reciproca.

-          PAGAMENTI GARANZIA GIOVANI:

Non mi sembra coerente che ci siano delle distinzioni rispetto al Servizio Civile “puro”. La retribuzione economica avviene dopo il terzo mese (se tutto va bene). Soprattutto perché

siamo NEET. Inoltre se il volontario dovesse rescindere prima dei tre mesi non ha diritto a nessuna retribuzione.

 

Se volete proporre altri punti critici di Garanzia Giovani oppure idee e progetti migliorativi sono a vostra completa disposizione.

 

 

GRAZIE DELL’ ATTENZIONE E SE IL PROGRAMMA IN QUALCHE MODO VI HA CONVINTO VOTATEMI!! 

Indietro
Header contenuto di destra
sezione regioni e provincie autonome cartina dell'italia Servizio Civile Universale Archivio storico sull'obiezione di coscienza
regione sardegna regione piemonte regione lombardia regione friuli venezia giulia regione valle d'aosta regione marche regione toscana regione umbria regione lazio regione abruzzo regione molise regione basilicata regione campania regione puglia regione calabria regione emilia romagna regione liguria regione veneto provincia autonoma di bolzano provincia autonoma di trento regione sicilia

Sito ottimizzato per Internet Explorer 9